Codice errore P267B – sensore di posizione “B” dell’attuatore del bilanciere intervallo/prestazioni del circuito (Banco 2)

Il codice di errore P267B suona come “sensore di posizione “B” dell’attuatore del bilanciere intervallo/prestazioni del circuito (Banco 2)”. Spesso, nel software dello scanner OBD-2, il nome può essere scritto in inglese “Rocker Arm Actuator “B” Position Sensor Circuit Range/Performance (Bank 2)”.

Descrizione tecnica e decodifica dell’errore P267B

Il codice di guasto OBD-II P267B è un codice generico definito come “Incompatibilità nell’intervallo delle caratteristiche operative del circuito del sensore di posizione del bilanciere (B) (banco 2)”. Viene impostato quando il modulo di controllo della catena cinematica (PCM) rileva che il circuito del sensore di posizione del treno valvole (bilanciere) del blocco motore n. 2 “B” presenta una mancata corrispondenza dell’intervallo operativo.

Codice errore P267B – sensore di posizione

Questo codice si applica solo ai veicoli con attuatore elettronico delle valvole. Si tratta di veicoli la cui pressione dell’olio motore è controllata elettronicamente per modificare la fasatura delle valvole. Questi sistemi sono spesso chiamati sistemi di fasatura variabile delle valvole (VVT, VTEC e altri).

Nel funzionamento tipico, a tutti i solenoidi dell’interruttore a bilanciere viene applicato un segnale di 12 volt quando l’accensione è inserita. Il circuito dell’attuatore del bilanciere viene terminato quando il PCM applica un impulso di massa all’attuatore appropriato a un intervallo preciso.

L’attuatore spinge verso l’alto un’estremità del bilanciere, che è collegato alla testa del cilindro da un perno fisso. Questo movimento fa sì che l’estremità anteriore del bilanciere si sposti verso il basso, dove entra in contatto con lo stelo della valvola e apre la valvola.

Quando il solenoide viene diseccitato, l’attuatore si ritrae e la valvola si chiude. Questa azione si ripete a ogni corsa di ciascun cilindro di un motore in funzione.

I veicoli più recenti utilizzano la tecnologia delle valvole variabili per consentire un flusso d’aria maggiore attraverso il motore a regimi più elevati. Ciò consente di ottenere prestazioni migliori in un intervallo più ampio.

Alcuni produttori stanno passando a un sistema di alzata delle valvole regolabile che consente alla valvola di aprirsi maggiormente. All’interno del gruppo bilanciere ad alzata variabile sono presenti dei sensori di posizione che consentono al modulo di controllo PCM di monitorare l’attività del gruppo.

Se il PCM rileva una mancata corrispondenza dell’intervallo operativo nel circuito del sensore di posizione dell’attuatore del bilanciere “B” (banco 2). Il codice P267B viene memorizzato e la spia di guasto può accendersi.

Sintomi di malfunzionamento

Il sintomo principale dell’errore P267B per il conducente è l’accensione della spia MIL (Malfunction Indicator Light). Si parla anche di “spia del motore di controllo”.

Possono anche manifestarsi come:

  1. La spia “Check engine” sul pannello di controllo si accende (il codice viene memorizzato come guasto).
  2. Possono essere presenti anche altri codici di guasto correlati.
  3. Riduzione della potenza del motore.
  4. Aumento del consumo di carburante.
  5. Minimo irregolare del motore.
  6. Possibile detonazione del motore, soprattutto in fase di accelerazione.
  7. Accelerazione improvvisa del motore.
  8. Le prestazioni complessive possono essere ridotte per tutto l’intervallo di funzionamento del motore.

Questo errore è piuttosto grave, in quanto può causare problemi di manovrabilità del veicolo. Se il codice P267B non viene corretto tempestivamente, si possono verificare gravi danni meccanici al motore.

Cause dell’errore

Il codice P267B potrebbe indicare il verificarsi di uno o più dei seguenti problemi:

  • Sensore di posizione dell’interruttore del bilanciere difettoso.
  • Problema di cablaggio o di connettori nel circuito del sensore di posizione del bilanciere.
  • Livello o pressione dell’olio motore bassi.
  • Tipo di olio motore errato.
  • A volte la causa è un modulo PCM difettoso.

Come eliminare o cancellare il codice di guasto P267B

Alcuni passaggi suggeriti per la risoluzione dei problemi e la correzione del codice di errore P267B:

  1. Leggere tutti i dati e i codici di errore memorizzati nella memoria del PCM con uno strumento di scansione OBD-II.
  2. Resettare i codici memorizzati e provare a guidare la vettura.
  3. Se l’errore P267B si ripresenta, controllare i connettori e il cablaggio per verificare che non siano danneggiati o che il contatto sia insufficiente.
  4. Controllare il sensore di posizione dell’interruttore a bilanciere.
  5. Controllare il livello, la qualità, il tipo e la pressione dell’olio motore.
  6. Se il codice è ancora attivo, probabilmente il PCM deve essere flashato o sostituito.

Diagnosticare e risolvere i problemi

Prima di iniziare la risoluzione del problema P267B, è necessario studiare i bollettini di assistenza tecnica (TSB) per il proprio veicolo. In alcuni casi, questo può far risparmiare molto tempo indicando la giusta direzione.

Assicurarsi che il motore sia riempito al livello corretto con l’olio raccomandato e che sia in buone condizioni di funzionamento. In caso di dubbi sull’integrità del sistema di lubrificazione, utilizzare un manometro per controllare la pressione.

Il basso livello dell’olio e la pressione nel motore sono i motivi principali per cui i codici della fasatura variabile delle valvole vengono mantenuti.

È necessario eseguire un’ispezione visiva dettagliata per verificare che il cablaggio non presenti difetti evidenti. Controllare tutti i cablaggi e i connettori associati agli attuatori dei bilancieri e ai sensori di posizione degli attuatori dei bilancieri.

I valori normali dei cablaggi e dei collegamenti dovrebbero essere pari a 0 ohm di resistenza. Il controllo della continuità del cablaggio deve essere sempre eseguito con tutti i regolatori associati scollegati dal circuito per evitare danni.

La resistenza o la mancanza di continuità indicano un cablaggio difettoso, aperto o in cortocircuito. In questo caso, è necessaria una riparazione o una sostituzione.

Se, dopo un controllo completo, tutti gli attuatori, i sensori e i circuiti sono a posto, ma l’errore P267B rimane, il PCM potrebbe essere difettoso.

Su quali veicoli questo problema è più comune

Il problema del codice P267B può verificarsi su una varietà di macchine, ma ci sono sempre statistiche su quali fanno sì che questo errore si verifichi più frequentemente. Ecco un elenco di alcuni di essi:

  • Ford
  • Mitsubishi

Con il codice di guasto P267B è talvolta possibile riscontrare altri guasti. I più comuni sono i seguenti: P267A, P267C, P267D, P267E.

Video

Feedback sull'articolo
Condividi con gli amici
AutoNevodIT | Descrizione tecnica dei guasti del veicolo OBD-2 e loro soluzione
Aggiungi un commento